Babele 56: Otto fermate nella città che cambia

Babele Otto fermate nella citt che cambia Karkadan rapper tunisino Kamal giocatore di cricket dello Sri Lanka portinaio per campare Jos e Milca editori peruviani a piazzale Loreto Un viaggio in otto fermate affidato alla penna di un giova

  • Title: Babele 56: Otto fermate nella città che cambia
  • Author: Giorgio Fontana
  • ISBN: 9788861890640
  • Page: 188
  • Format: Paperback
  • Karkadan, rapper tunisino Kamal, giocatore di cricket dello Sri Lanka, portinaio per campare Jos e Milca, editori peruviani a piazzale Loreto Un viaggio in otto fermate affidato alla penna di un giovane scrittore di grande talento i capitoli del libro sono intervallati da un racconto ambientato sull autobus numero 56, che percorre avanti e indietro via Padova, una dKarkadan, rapper tunisino Kamal, giocatore di cricket dello Sri Lanka, portinaio per campare Jos e Milca, editori peruviani a piazzale Loreto Un viaggio in otto fermate affidato alla penna di un giovane scrittore di grande talento i capitoli del libro sono intervallati da un racconto ambientato sull autobus numero 56, che percorre avanti e indietro via Padova, una della vie pi multietniche di Milano Come scrive Giorgio Fontana Questa una via che racconta una storia a ogni passo, e ogni storia fatta di un colore diverso.

    • Free Read [Horror Book] ↠ Babele 56: Otto fermate nella città che cambia - by Giorgio Fontana ↠
      188 Giorgio Fontana
    • thumbnail Title: Free Read [Horror Book] ↠ Babele 56: Otto fermate nella città che cambia - by Giorgio Fontana ↠
      Posted by:Giorgio Fontana
      Published :2018-04-15T03:11:59+00:00

    One thought on “Babele 56: Otto fermate nella città che cambia

    1. Ametista

      "E così, di mano in mano si lascia un segno: un alone, un odore, una traccia più o meno labile. Ad un tratto è un popolo fatto di mani quello che ti orbita attorno. Mani che stringono borse, fanno da base per menti, cercano altre mani. Limpide, segnate, morbide o percorse da rughe: nere, bianche, rosse o brune. Mani su una nave piccola che solca l'asfalto, e ad ogni fermata cambia pelle."

    2. Kin

      Giovane autore di grande talento.Romanzo cronachistico su storie di giovani immigrati a Milano.Ben fatto. Come vecchio milanese dico: anch'io vorrei tornare al mio paese, alla mia città,di cui sento grande nostalgia.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *